You are here

Update Drupal dalla 6.5 alla 6.6

Inviato da giovanninews on Dom, 02/11/2008 - 14:58

drupal-iconaQualche giorno fa ho effettuato l' update del core di Drupal dalla versione 6.5 alla versione 6.6, l' ultima al momento disponibile.

Inizialmente ho avuto un pò di problemi in quanto non riuscivo a trovare una documentazione adatta, ma alla fine finalmente c' è l' ho fatta.

Il tutto facendo prima una serie di prove con una versione di Drupal installata in locale, copia esatta di quella localizzata su remoto.

A questo punto penso che valga la pena mettere la mia documentazione online, al fine di poter dare una mano a chiunque si sia trovato nella mia condizione.

Descrivo quindi la procedura che per me ha funzionato egregiamente:

  1. Ho scaricato il file compresso della nuova versione di Drupal-6.6
  2. Ho estratto in locale (in c: ) il file compresso contenente la nuova versione Drupal. E' stata creata quindi la cartella c:/drupal-6.6 contenente tutti i files e le cartelle della nuova versione
  3. Ho messo il sito offline
  4. Ho effettuato sia il backup della cartella remota del mio sito (contenente tutti i files e le cartelle) utilizzando un client FTP (ho usato FileZilla) e sia il backup del mio database con il PhpAdmin del mio server host. Tutto questo per poter tornare indietro nel caso vi siano problemi con l' update.
  5. Nella cartella locale precedente creata (c:/drupal-6.6) ho aggiunto le cartelle mancanti del mio sito (contenenti i files, i moduli, i temi ecc...) presenti nel backup del sito.
  6. Ho eliminato con il client FTP tutto il contenuto del mio sito remoto (lasciando intatto il database).
  7. Ho trasferito su remoto con il client FTP il contenuto della cartella locale c:/drupal-6.6
  8. Mi sono connesso al mio sito con il browser web (ad esempio miosito.com)
  9. Naturalmente ho trovato il sito offline per cui mi sono connesso con la user di amministratore (miosito.com/user)
  10. Ho effettuato l' update (miosito.com/update.php)
  11. Ho verificato la funzionalità del sito
  12. Ho rimesso il sito online