You are here

Tornare agli albori della grafica per P.C. con Ascii Generator dotNet

Inviato da giovanninews on Dom, 28/12/2008 - 15:26

asc-gen-iconaL' arte con il computer non è una cosa nuova, ma risale già ai tempi in cui i primi minicomputer o mainframe cominciavano ad essere prodotti. Insieme al mainframe venivano fornite delle vere e proprie librerie in cui vi erano immagini di ogni tipo generate con i caratteri ASCII del computer.

Ricordo che queste immagini si stampavano su modulo continuo a 132 colonne e tutti erano affascinati da questa forma di arte fatta con il computer ed ognuno si riportava a casa l' immagine stampata per farla vedere alla ragazza, alla moglie o alla figlia.

Immaginate, vi era una vera e propria equipe di programmatori addetti alla creazione di queste immagini con i caratteri Ascii per arricchire ludicamente il mainframe.

ascii-generator Questa tecnica, o forma di arte con il computer, ogni tanto torna di moda, con programmi sempre più evoluti.

Ascii Generator dotNet (Ascgen dotNET) è uno di questi, molto potente ed al tempo stesso molto semplice da utilizzare.

Ascii Generator dotNet  è stato sviluppato su piattaforma Windows ed è un programma open source (GPL), quindi gratuito, che occupa pochissimo spazio. Non necessita nemmeno di installazione, è sufficiente lanciare il programma eseguibile.

Necessita però della .NET Framework versione 2.0 o superiore, già in dotazione con Widows Vista o liberamente installabile con Windows XP (probabilmente l' abbiamo gà scaricata per utilizzare altri programmi).

ascgen-ascii-generator Ascii Generator dotNet si presenta con una interfaccia molto gradevole, semplice ed intuitiva.

Con Ascii Generator dotNet è possibile trasformare una qualunque nostra immagine (è possibile importare immagini in differenti formati) generando una immagine rappresentata solo con caratteri ascii.

E' possibile rappresentare l' immagine a colori ed utilizzare il tipo di font che più ci piace. Ascii Generator dotNet è il programma che ci fa tornare un po' indietro nel tempo, facendoci riassaporare l' arte con il computer ai suoi albori. Per chi volesse saperne qualcosa in più può andare con questo link al sito del produttore, mentre per chi volesse scaricare il programma, è sufficiente seguire quest' altro link.