You are here

Test del sito web con tools online: Nibbler

Inviato da giovanninews on Dom, 08/12/2013 - 18:32

Fattori di valutazione con Nibbler Tornando sull' argomento della valutazione di un sito web con strumenti online, pur essendo sempre presenti in rete tools che pretendono di dare un valore in denaro  ai siti, ribadisco l' inaffidabilità di questi tools.

Mentre non vedo tools affidabili che possano fare questo tipo di analisi, vedo invece tools che fanno analisi su diversi aspetti on page ed out page del sito web, gratuitamente per alcune pagine, a pagamento per una analisi più consistente.

Pur prendendo con le pinze anche questi tools, qualcosa in più fanno; alla fine del test del sito web, sarà visualizzata una lista di aspetti positivi ed una lista di aspetti che possono essere migliorati.

Il superamento di buona parte dei punti presi in esame dai vari tools non garantisce il successo di un sito, ma determina le condizioni ideali affinchè un sito web, con tanto lavoro e con tanti contenuti di qualità, possa diventare un sito affermato e seguito.

Il superamento di buona parte delle indicazioni dei vari tools può essere inteso come un valore in più del sito o potenzialità maggiore.

Alcuni aspetti dei vari test affrontano caratteristiche non ritenute più importanti (lo erano fino a qualche anno fa) come il Pagerank di Google, o anche la classifica di Alexa (più affidabile con un Global Rank sotto il valore di 100.000 o con un grafico degli accessi visibile, non affidabile con Global Rank maggiore e senza grafico accessi).

Altri aspetti di questi tools funzionano in parte; ad esempio, in alcuni casi non riescono a verificare i social presenti, probabilmente perchè era linkata una pagina privata poi diventata pubblica.

Ma tante indicazioni secondo me sono da seguire ed analizzare, perchè ci fanno accorgere di errori dei quali non sospettavamo; un esempio di questo è il test sulla canonicalizzazione dell' IP.

Riassumendo, prima di vedere nel dettaglio alcuni di questi tools per testare il sito web e vedere cosa si può fare per miglioralo, i tools pretendono di effettuare:

Una analisi on page

  1. qualità e analisi del codice
  2. velocità caricamento pagine
  3. formato delle url, titoli di pagina, headings, immagini, link interni, meta tags
  4. strumenti di analisi presenti e stato del server

Una analisi out page

  1. backlinks trovati
  2. interesse sociale
  3. presenza su directory autorevoli (DMOZ)
  4. assenza da blacklist e buona reputazione del sito web

Tools analisi sito web:

Per i test on page ed out page del sito web prenderò in esame test parzialmente gratuiti, scelti in base a parametri che anche loro utilizzano: il Pagerank abbastanza alto, il Global Rank di Alexa ed il numero elevato di accessi, l' anzianità del sito web e la reputazione online del sito web in base a strumenti quali WOT, McAfee Siteadvisor, Google SafeBrowsing e Norton SafeWeb, i backlinks al sito; utilizzo questi parametri per non avere sorprese su link che potrebbero sparire o link che potrebbero essere cattivi collegamenti per me e per gli utenti.

Nibbler è il primo tools che prendiamo in esame; è uno strumento gratuito di Silktide, almeno per testare le prime 5 pagine che il tool trova; per avere una analisi maggiore bisogna pagare.

Nibbler può essere utilizzato il numero di volte che si vuole; per analizzare pagine diverse dalle solite 5, possiamo sostituire temporaneamente i links della barra di navigazione sul nostro sito web.

La pagina di Nibbler ha un Pagerank = 5, circa 10.000 accessi giornalieri, elevato Global Rank e buona reputazione online; Nibbler conta oltre 1300 backlinks, tra cui anche backlinks da siti importanti.

Il risultato del test di Nibbler con il sito giovanninews Nibbler si presenta con la solita pagina nella quale si inserirà l' indirizzo del sito web da testare. Alla fine del test Nibbler restituirà una immagine del sito con la valutazione media espressa in decimi. Questa valutazione è quasi la media matematica incrementata di 1 di altri 4 fattori:

  1. Accessibilità (come il sito web è accessibile da utenti con telefonia mobile e da disabili)
  2. Esperienza (la soddisfazione probabile che gli utenti hanno del sito web)
  3. Marketing (la popolarità ed il livello di commercializzazione del sito web)
  4. Tecnologia (la qualità di progettazione e costruzione del sito web)

La vista di ognuno di questi 4 fattori può essere ulteriormente allargata e mostrerà i singoli aspetti valutati al fine della determinazione del punteggio finale.
Dopo questa carrellata generale troviamo il dettaglio con il motivo che ha generato il punteggio per ogni aspetto del sito web analizzato.
La pagina è sicuramente ben fatta, ma alcune valutazioni sono discutibili:

  1. l' immagine del sito non viene visualizzata se il sistema di filtraggio di Nibbler blocca la pagina; il sistema di filtraggio di Nibbler analizza le parole contenute nella home page. Il sistema di filtraggio di Nibbler contiene un vocabolario di termini da non utilizzare (una blacklist di parole); se un termine è usato due volte si attiva il filtro, l' immagine del sito non è proposta e si abbassa la valutazione totale perchè il sito web, secondo Nibbler, può avere un contenuto offensivo. La parola trovata ripetuta due volte che ha fatto scattare il filtro di Nibbler è stata nel mio caso la parola "hardware", ritenuta qualcosa di diverso.
  2. la capacità di determinare le pagine sociali associate al sito web, in particolare le pagine Google+ e Facebook; Nibbler riesce ad associare i social solo nel caso queste sono pagine pubbliche, mentre non ci riesce se appartenevano ad un profilo privato poi divenuto pubblico.

Valutazioni conclusive su Nibbler

Ritengo, nel mio caso e per le pagine analizzate, che in sostanza Nibbler rispecchia abbastanza l' opinione che ho del mio sito web; un sito abbastanza curato dal punto di vista della tecnologia, della accessibililità e delle prestazioni, ma alquanto deludente per gli aspetti out page e del marketing in particolare. Vi sono pochi backlinks che denotano lo scarso interesse per i contenuti. Ciò che mi consola è il sapere che sono backlinks naturali.

Il markenting in sostanza è l' elemento che determina il successo di un sito web, insieme naturalmente a contenuti di valore. La valutazione globale di Nibbler esprime forse più la potenzialità del sito web che il valore reale. Il pregio del test di Nibbler è stato quello di indicarmi con precisione la parte più carente del sito.