You are here

Software e risorse educational

programmi-educativi Educational dovrebbe essere una qualsiasi attività che si occupa di didattica, divulgazione scientifica, divulgazione culturale, istruzione, apprendimento innovativo; i mezzi con cui realizzare questa attività sono molteplici e possono concorrere a creare un vero e proprio progetto.

La Rai, attraverso la sua struttura di Rai Educational, si occupa di didattica, divulgazione scientifica e culturale attraverso la diffusione di programmi televisivi; utilizza quindi il mezzo televisione.

La Educational Comics è stata una azienda che si occupava della divulgazione biblica e della cultura scientifica attraverso il mezzo del fumetto.

Fino agli anni '60 e '70 la parola educational è stata spesso associata al mezzo della carta stampata con la quale esercitava la sua funzione, con le riviste e le tante enciclopedie.

Nel passato, prima della scrittura, la funzione educational era esercitata solo dal mezzo parola, con le storie e le coscenze tramandate dagli anziani ai più giovani, dai filosofi ai discepoli, dai cantastorie ai popolani.

L' attività educational si evolve e cambia man mano che si sviluppa la scienza e la tecnologia. Ora è l' era del computer e questo è uno dei mezzi contemporanei con il quale si esercita questa attività. Con il computer è quindi possibile aumentare le proprie conoscenze o divulgarle.

Internet è uno dei mezzi contemporanei con cui, utilizzando il computer, è possibile acquisire o divulgare conoscenze. Esse possono essere ricercate e scambiate. Possono essere acquisite quindi anche attraverso siti, o programmi scaricabili da questi ed utilizzabili anche gratuitamente.

Ci tengo a presentarvi, per il momento, alcuni software che adempiono egregiamente a questo compito e svolgono una funzione educational inerente al campo dell' astronomia. Tra questi abbiamo Celestia, Stellarium e Virtual Moon Atlas.

Come software educativo destinato a bambini dai 2 ai 10 anni abbiamo Gcompris, che, tramite il gioco, stimola il bambino con diverse attivà, ma anche Childsplay, destinato ai bambini dai 4 ai 7 anni, e la sua variante, Cognitionplay, destinato ad anziani e persone con problemi cognitivi.

I bambini possono divertirsi in modo educativo e giocare anche visitando il sito della Polizia di Stato dove, a questo indirizzo, ho fatto una recensione sullo spazio offerto molto intelligentemente dalla Polizia ai bambini.