You are here

Il 16:9 ed il giro del potere: cinema, tv, Internet, cinema

Inviato da giovanninews on Sab, 06/12/2008 - 23:22

nuovo-cinema-icona Ricordo quel bellissimo film di Tornatore che è stato "Nuovo cinema Paradiso".

In un paesino della Sicilia, il settentrionale del paese (napoletano), realizza una grossa vincita al totocalcio e rinnova il vecchio cinema; crea così il Nuovo cinema Paradiso dove tutti gli abitanti si ritrovano per sognare ed uscire un po' dalla dura realtà quotidiana.

Questa è stata un po' la realta italiana tra gli anni 60 e gli anni 70. Ricordo che anch' io da bambino ogni sabato aspettavo la paghetta di mio padre per andare al cinema.

Il cinema era proprio così; c' era la coppietta che si sedeva in fondo per essere un po' più riservata, il sindaco che entrava al primo spettacolo e che usciva solo alla chiusura del cinema dopo aver dormito per tutto il tempo, i ragazzini che ci andavano a fumare per non farsi vedere.

Comunque il cinema era sempre pieno. Il proprietario era in paese una persona che contava, come il prete, il medico ed il politico.

Cinema Paradiso Trailer

Poi è arrivata la TV, prima in bianco e nero e poi a colori.

All' inizio pochi avevano la TV, e durante le poche trasmissioni che c' erano, la casa si riempiva dei vicini che la TV non l' avevano.

Ricordo che mia madre ogni tanto diceva che la TV la avrebbe buttata, era stufa di fare il caffè per tante persone.

Poi, dopo gli sceneggiati, cominciarono a trasmettere i film, il lunedì ed il mercoledì.

Ormai la TV era in tutte le case; ed i cinematografi ?

Cominciarono a chiudere finchè rimasero solo quelli nelle città, fino ad arrivare alle attuali multisala, gestite dalle stesse società di produzione cinematografiche o da qualche riccone che doveva far credere che il suo business non era la clinica privata.

La TV è stato il quinto potere e chi la possedeva gestiva il potere nel mondo.

Quinto Potere

Abbiamo assistito alle varie lotte per i conflitti di interesse, ma chi fino ad ora possiede la TV continua a comandare. Ma qualcosa sta cambiando, è arrivata Internet, siamo entrati, e non da poco, nell' era del computer.

La tecnologia va sempre più avanti, anche se ancora assistiamo a battaglie come l' Iva al 20% per le Pay-TV. In America Obama è stato eletto Presidente, il primo Presidente nero negli Stati Uniti d' America.

Barack Obama: primo discorso da presidente (Parte1)

Ma come è stato possibile nel paese dove nacque il Klu Klux Klan ? La risposta è semplice: Internet.

Da quello che ho sentito Obama ha utilizzato molto Internet come nuovo mezzo di informazione e le notizie hanno cominciato a girare molto meno filtrate dai classici luoghi di potere come la stampa e la TV. Obama è ora l' uomo più potente del mondo; speriamo che faccia bene !

E in Italia ? C' è il blog di Beppe Grillo ed il "partito" dei grilli parlanti. Grillo riesce a radunare migliaia di persone nelle piazze, molte di più di quelle che riescono a radunare gli apparati di partito ed i sindacati, solo con un semplice blog.

Ma attenzione, anche Grillo prende le sue cantonate, come quella di una decina di giorni fa, dove a "Mi manda Rai 3" un prodotto decantato da Grillo, una palla ecologica non inquinante come i detersivi, ha ricevuto una clamorosa smentita da fisici e dal CNR.

Naturalmente i politici conservatori, capito il potere di Internet, cercano di imbavagliarla, prima con la proposta di legge Levi, ora con la proposta di legge Cassinelli (chiedo scusa se non si chiamano così).

E la TV ? Continua a progredire con i plasma e gli LCD ed ora sono tante le famiglie degli italiani che hanno una di queste TV. Il vecchio tubo catodico ormai è tramontato e le TV a schermo piatto sono sempre più numerose; affiancate naturalmente da un impianto Dolby Surround.

Le case cinematografiche, adesso, producono il DVD appena un mese dopo dall' uscita del film. Le Pay-Tv trasmettono in alta definizione per il cinema a casa.

Non è finita.

Sony annuncia per marzo 2009 una consistente riduzione di prezzo per la Playstation 3; significa Blu-Ray (altissima definizione) in tante case e gaudio per i produttori di film su Blu-Ray.

Youtube, verso la fine di novembre, dopo un accordo commerciale con la MGM (abbreviazione della Metro-Goldwyn-Mayer), tra i suoi codec integra il 16:9 e comincia a distribuire filmati in 16:9.

Sarà Internet il sesto potere se l' informazione viaggerà in Rete a 16:9 o delle mayor cinematografiche che vogliono la rivincita sulla TV utilizzando proprio la TV ?

Oppure, dopo il sesto potere di Internet, è in arrivo il settimo potere delle mayor cinematografiche ?