You are here

Risolto riavvio continuo Windows XP SP3 dopo aggiornamento

Inviato da giovanninews on Mar, 28/09/2010 - 11:28

Logo Windows XP SP3 Nel precedente articolo avevo parlato del problema avuto nell' aggiornare Windows XP passando dal Service Pack 2 ad SP3. In pratica, dopo l' aggiornamento, il computer, in modalità normale, si riavvia continuamente.

E' possibile avviare Windows XP SP3 soltanto in modalità provvisoria.

Ripristino Windows XP SP2 con il programma di Ripristino della Configurazione di Sistema. Disponendo di un altro computer, comincio le mie ricerche in rete e mi accorgo che non sono il solo ad aver avuto questo problema.

La maggioranza dei problemi sul riavvio continuo di Windows XP SP3 dopo l' aggiornamento sembrano essere dovuti al file IntelPPM utilizzato indifferentemente nel Registro di Configurazione di Windows XP, anche in presenza di processori AMD.

Pur avendo una cpu AMD, non è il mio caso. Trovo anche un articolo interessante

che propone di scaricare ed avviare un eseguibile (.bat); naturalmente, prima di eseguirlo, ne visualizzo il contenuto.

L' eseguibile registra nella System32 una serie di files che, effettivamente, visualizzando il file WindowsUpdate.log contenuto nella cartella C:\Windows, sono anche quì riportati. L' eseguibile, in pratica, mette in stop i servizi e registra nuovamente i files; potrebbero essere loro la causa del riavvio continuo  di Windows XP SP3.

Effettuo nuovamente l' aggiornamento dal Service Pack 2 ad SP3 utilizzando Windows Update, dopo aver lanciato l' eseguibile.

Al primo riavvio, Windows XP con SP3 non riparte, ma parte nuovamente al secondo riavvio. Questa volta, prima di riavviare nuovamente la macchina, decido di installare con Windows Update eventuali altri aggiornamenti di SP3. Ce ne sono una ventina ed dopo averli effettuati, riavvio la macchina.

Non ne vuole sapere; Windows XP con SP3 si avvia solo in modalità provvisoria. Devo dire che comincio ad avere qualche sospetto guardando il log degli eventi dagli Strumenti di Amministrazione:

"Il computer è stato riavviato da un controllo errori. Il controllo errori era: 0xc0000218 (0xe1f9fc08, 0x00000000, 0x00000000, 0x00000000). È stata salvata un'immagine della memoria in: C:\WINDOWS\Minidump\Mini092510-02.dmp.
Codice errore c0000218, parametro1 e1f4b0f0, parametro2 00000000, parametro3 00000000, parametro4 00000000."

La ricerca del codice errore c0000218 porta ad una pagina di Microsoft che attribuisce l' errore al disco fisso danneggiato; alcuni files di rigistro sarebbero stati scritti in questa parte del disco.

Impossibile ! Avevo eseguito Scandisk e Defrag solo un paio di giorni prima.Proprieta del sistema con Windows XP SP3 
Dopo aver fatto innumerevoli altri tentativi di riavvio, utilizzando MSConfig e l' avvio selettivo per cercare di individuare un driver che potesse creare il riavvio continuo di XP SP3, decido nuovamente di ripristinare Windows XP Service Pack 2 mediante la funzione di Ripristino Configurazione di Sistema.

Sorpresa ! NON esiste più un punto di ripristino. Andando in modalità  provvisoria nel Pannello di Controllo - Installazioni Applicazioni, vedo che gli aggiornamenti installati dopo XP SP3 sono stati 59 e non una ventina. Decido di disinstallare da quì SP3.

Alla fine, il computer si riavvia continuamente anche con il Service Pack 2; si avvia soltanto in modalità provvisoria. Panico ! Metto in conto di rifare completamente il computer, dopo quasi 7 anni e mezzo dalla prima installazione.

Il mattino successivo un' altra sorpresa. Il computer si avvia normalmente con Windows XP Service Pack 2 ma con la finestra finale di un messaggio che informa che il sistema è stato ripristinato a causa di un errore grave. Subito dopo un' altra finestra di notifica dell' antivirus che informa di disattivare la messaggistica di Windows relativa al controllo antivirus mantenendo attiva soltanto quella dell' antivirus installato. Le finestre, anche se chiuse, si riaprono continuamente, anche disabilitando l' antivirus.

A questo punto disinstallo completamente l' antivirus e scarico dall' altro computer il file installazione di Windows XP SP3 masterizzandolo su CD-ROM; il file è di circa 308 MB, ben lontani dai circa 1,8 GB indicati da Microsoft utilizzando Windows Update.

Mi scarico inoltre Avira Antivirus Personal Edition Free, ritenendo che sia il momento di mandare in pensione i vecchi mattoni. Senza il collegamento ad Internet e senza antivirus, l' aggiornamento a Windows XP SP3 va a buon fine; inoltre, durante la lunghissima fase di pulizia del sistema, XP SP3 elimina tutti i files obsoleti recuperando spazio su disco per circa 1,8 GB (strano vero ?) ed inoltre, ben più importante, pulisce anche il registro di configurazione.

Il computer si avvia adesso in circa 90 secondi, molto meno dei circa 6 minuti che impiegava prima con il Service Pack 2; non male per un computer fatto oltre 7 anni fa e con oltre mezzo milione di files su hard disk.

Cosa dire alla fine; certamente le informazioni riportate da Microsoft nella pagina di Windows Update relative all' installazione di Windows XP SP3 sono molte precise, ma alcune cose portano in inganno gli utenti comuni. In particolare nel mio caso la frase riportata nel paragrafo Prima di iniziare che recita

"Alcuni programmi antivirus potrebbero non consentire o rallentare l'installare di SP3. È possibile disabilitare temporaneamente il software antivirus. In questo caso, tenere presente i rischi che si corrono e ricordarsi di abilitare di nuovo il programma una volta completata l'installazione del Service Pack."

mi ha portato a non disabilitare l' antivirus, visto i "rischi che si corrono" (ma nel mio caso anche disabilitarlo non sarebbe stato sufficiente, era necessario disinstallarlo).

Altra piccola cosa: Avira AntivirPE in edizione Free mi ha rilevato un codice maligno non rilevato dal grande antivirus.

Per ultimo ci tengo a linkare un articolo sull' argomento molto ben fatto sui possibili problemi con SP3 a questo indirizzo (la pagina msinfluentials.com/blogs/jesper/archive/2008/05/08/does-your-amd-based-computer-boot-after-installing-xp-sp3.aspx è stata rimossa) e scusate se è in inglese.