You are here

Reverse IP, server condivisi, domini associati al sito

Inviato da giovanninews on Lun, 22/02/2010 - 14:08

reverse-ipAvete un sito web su server condiviso ? Non avete un sito ma volete sapere qualcosa di più sul sito da cui attingete informazioni ? Bene, Reverse IP è tra le cose che fa per voi.

Reverse IP o anche risoluzione DNS inversa, meglio nota col termine inglese Reverse DNS lookup (rDNS), permette di risalire al nome dell' host connesso ad internet conoscendone l' indirizzo IP.

Se avete un sito web su server condiviso, siete sicuri di averlo ben ottimizzato e vi lamentate che è lento, che spesso non risponde, col Reverse IP, indicando il vostro indirizzo IP, potrete avere la lista dei domini presenti con voi sullo stesso server. Potrete scoprire in quanti siete; 100, 200 o anche di più.

Potrete sapere

se siete una accozzaglia di domini oppure dei domini che hanno qualcosa in comune. Potrete scoprire quale dominio rallenta il server e che assorbe più risorse, ma saprete anche, quando un vostro sito non risponde, se è un problema del sito o del server.

reverse-ip-hackers

Volete sapere qualcosa in più su un sito web ? Con Reverse IP potrete sapere se il dominio è su server dedicato o su server che contiene una accozzaglia di siti.

Il server dedicato ha naturalmente costo superiore rispetto al server condiviso, presuppone probabilmente anche conoscenze tecniche diverse e quindi investimenti maggiori.

Se volessi avere ad esempio un conto online oppure un credito online, non lo chiederei attraverso un sito web che risiede su  server condiviso, anche se questo sito è apparentemente professionale, ben fatto ed accattivante.

Reverse IP, naturalmente, non permette di fare solo questo, ma ha anche altri utilizzi e per questi vi invito a fare ulteriori ricerche.

In rete esistono tanti servizi gratuiti che permettono di fare un Reverse IP, e tanti lo fanno anche soltanto col nome del dominio. Vi propongo due servizi che sicuramente funzionano, a differenza di altri.

Il primo è più discreto, ma restituisce nella lista per diverse volte gli stessi domini; il secondo è più preciso, ma meno discreto, nel senso che fornisce la lista con link diretti, per cui, l' amministratore del sito può rilevare che è stato effettuato un Reverse IP al sito.

Magari non effettuate un Reverse col mio dominio, scoprireste solo che è un dominio che condivide il server con una miriade di altri siti.

  • IP-Address, si inserisce un nome dominio o l' indirizzo IP nell' apposito campo e si preme il pulsante Reverse IP.
  • yougetsignal.com, si inserisce il nome dominio su Remote Address e si preme il pulsante Check.

Commenti

Hai finiro di insegnare il prehacking ai tuoi lettori ? manca solo che ti mandino una diffida....mhuahahahah. Dai che scherzo. Ciao Gio.

Jena