You are here

Panels, modulo Drupal che crea regione nella pagina del sito

Inviato da giovanninews on Lun, 15/03/2010 - 22:17

logo-dupal Dopo un pò di tempo che utilizzo Drupal, volevo provare a scrivere una pagina sul modulo Panels. I drupalisti mi scuseranno se a volte posso scrivere qualcosa di impreciso, e li invito a correggermi nel caso che questo succeda.

Panels è un modulo Drupal che arricchisce di molto le funzionalità del cms e, utilizzato con parsimonia, non appesantisce affatto il sito, contrariamente a ciò che alcuni sostengono.

Solitamente i contenuti di un sito web vengono rappresentati sullo schermo con pagine singole o con una serie successiva di anteprime di pagine.

Il modulo Panels permette di dividere una pagina del sito Drupal in diverse regioni, ed il disegno delle regioni viene scelto al momento in cui si crea un nuovo Panels (Add Panels).

Il modulo Panels è utilizzato particolarmente

nella creazione della home page del sito, ma viene utilizzato anche in altre pagine, magari sotto forma di pannelli agganciati ai links primari del sito.

modulo-Add-panel-drupal-smallIl disegno proposto rappresenta le possibili scelte sulla creazione delle possibili regioni con Panels.

Il modulo Panels, per funzionare, va attivato con il modulo Ctools (Chaos tool suite) di cui è necessario abilitare almeno Chaos tools, ma anche View content panels per avere un minimo di funzionalità con View (per visualizzare una vista dentro la pagina Panels); del modulo Panels è necessario attivare almeno Panels, ma anche Panels nodes se vogliamo inserire un nodo (contenuto, pagina, articolo) all' interno della pagina Panels che andremo a creare nel sito.

E' importante sottolineare che nella fase di creazione di un pannello, cioè con Add Panels, alcuni temi del sito Drupal in cui siano stati abilitati blocchi superiori e blocchi inferiori al contenuto della pagina (content top, content bottom), potrebbero far pensare ad un cattivo funzionamento del modulo Panels; quindi, nel momento di creare un nuovo pannello, disabilitare temporaneamente i blocchi content top e content bottom del sito Drupal.

Nella fase di creazione della pagina con Panels dovremo dapprima inserire tutti gli elementi necessari per identificare la pagina, come qualsiasi altro contenuto; dovremo quindi mettere un titolo, una descrizione, un percorso ed altro, quindi salvare.

Avremo così la nostra pagina, suddivisa in regioni dal modulo Panels, che adesso dovremo riempire. Infatti, dopo il salvataggio, avremo una pagina vuota, situata nel percorso indicato del sito.

Della pagina panels creata in Drupal vedremo: il contenuto con Mostra, al momento vuoto, possiamo modificarla con Modifica, da Panel layout possiamo vedere il modello scelto ed eventualmente cambiarlo, da Panel content vediamo invece gli elementi in cui è suddiviso il nostro pannello. modulo-panel-content-smallLa figura rappresenta il Panel content di una pagina dove è stato scelto "Two column stacked" come Panel layout.

Dovremo quindi, nel nostro caso, stabilire il contenuto della regione Top, quello della regione Left, quello di Right e quello di Bottom.

Per inserire i contenuti nella regione, dovremo cliccare sulla rotellina a forma di ingranaggio posta nell' angolo alto a sinistra della regione; si aprirà una piccola finestra dove possiamo fare due scelte: aggiungere contenuto o definire lo stile per la regione.

E' questo il momento per soffermarci sullo stile della regione, in quanto questa opzione rientra nel discorso iniziale "usare Panels con parsimonia".

Cliccando su Region style avremo la possibilità di inserire uno stile per quella regione, scegliendo tra varie opzioni, alcune sempre presenti nel modulo Panels, altre aggiunte da temi Drupal che si interfacciano col modulo Panels (Acquia).

L' opzione normalmente settata come predefinita è "Usa come display lo stile predefinito" ed è quella che consiglio di utilizzare. Scegliendo invece come opzione "Rounded corners" Panels traccerà intorno a questa regione una linea con angoli arrotondati, che avrà certamente un bell' effetto visivo per la pagina, ma produrrà anche la perdita di validazione della pagina ed un rallentamento sulle prestazioni della stessa.

Infatti, in questo caso, Panels si interfaccerà con Ctools tramite rounded_corners.inc che produrrà un ulteriore css per il sito (appesantendolo) ed inserirà nel css la proprietà zoom non riconosciuta dal W3C. La proprietà zoom è stata messa probabilmente per compatibilità con le vecchie versioni di Internet Explorer; togliendola (disattivandola) da rouded_corners.inc non produce errori di visibilità con nuove versioni di Explorer, ma la pesantezza della pagina rimane.

La seconda scelta che si può fare cliccando sulla rotellina è quella di aggiungere contenuto alla regione, ed è la scelta più importante.

E' possibile aggiungere diversi tipi di contenuto, ma se abbiamo installato anche il modulo View, creato viste del nostro database ed attivato in Panels View content panels, possiamo aggiungere le viste in panels.

Inoltre, interfacciando il modulo View con altri moduli tipo CCK, possiamo creare con Panels qualcosa di veramente bello ed efficace, senza appesantire affatto il nostro sito web.

Naturalmente, ogni modulo Drupal va scaricato dal sito ufficiale Drupal.org.

Pagina successiva >>

Commenti

Gio, allora, vogliamo scrivere o battere la fiacca ? heheh. Ho notato che hai cambiato il tema della tua homepage. Dimmi se devo cambiarla anche nel mio blog dove la uso per pubblicizzare il tuo sito. Ciao e un saluto da un amico remoto.

Jena

smiley Ciao, non ho cambiato tema. Ho solo modificato l' immagine per il logo e inserito nella home qualche vista del database. Ho dovuto sostituire l' immagine perchè sto utilizzando il tema in maniera fluida, non più fissa a 960px. Questo perchè vedo che i 2/3 degli accessi al sito sono con una risoluzione superiore a 1024x768. L' immagine del tuo link puoi lasciarla o cambiarla, come tu preferisci. Giovanni

Metti il PANEL ma ci vogliono tutta un'altra serie di Moduli Caotici, e vabbè.

Ma dopo, cioè scusate, ma stò Panel (che stò cercando di capire) a che serve nel concreto.

Facciamo degli esempi pratico - concreti (che in giro non li fà nessuno).

Spiegatevi e illuminate la Massa di noi utonti !

Grazie

Ciao e scusa se la spiegazione non è stata chiara. In pratica, con Drupal, utilizzando il modulo Panels, insieme a Chaos Tools, CCK e al modulo Views, possiamo creare pagine simili a quelle dei giornali online, dividendo la pagina visualizzata in diverse regioni; con il modulo Views visualizziamo le viste che vogliamo per ogni regione, estraendo dal database il contenuti inseriti ( diversamente personalizzati con il modulo CCK ). Ad esempio in una regione visualizziamo l' anteprima degli ultimi due articoli, in un' altra regione tre immagini con tre descrizioni che linkano a tre articoli e così via. Probabilmente questi effetti possono essere ottenuti anche diversamente, ma con questi moduli non dobbiamo scrivere nessuna riga di codice. L' esempio più semplice è l' home page di questo sito, anche se con un pò di fantasia è possibile fare molto meglio.  

Ciao
puoi aiutarmi?
Devo creare un panel come nel png (che non so come allegare...) che ho creato ma non capisco in D7 come creare i file necessari e dove metterli per farli apparire nella scelta di Panels.
Grazie, Luca.

Con D6 devi scegliere tra i layout presenti e cercare, sfruttando view, di raggiungere la visualizzazione desiderata. Non ho ancora provato con D7. Per inserire un layout diverso dai presenti, dovresti andare a modificare il modulo, cosa non semplice e non consigliata.