You are here

Modest Mussorgsky : compositore del Gruppo dei Cinque

mussorgsky-icona Modest Petrovic Mussorgsky è stato un compositore russo del cosiddetto Gruppo dei Cinque, il famoso gruppo di compositori che raggruppava la quintessenza della musica originale russa, caratterizzata da una impronta nazionalista e da una riscoperta delle musiche popolari russe.

Nel Gruppo russo dei Cinque sono inclusi anche Balakirev, Borodin, Cui, e Rimsky-Korsakov. Questi compositori si sono inspirati alla ricca arte musicale del popolo russo di allora.

Modest Petrovic Mussorgsky nacque a Karevo nel 1839.

A dieci anni Mussorgsky fu mandato a San Pietroburgo per frequentare la scuola militare; seppure destinato alla carriera militare, il suo vero interesse era per la musica.

Nel 1856, dopo quattro anni di scuola militare, Mussorgsky fu mandato al reggimento.

Mussorgsky cominciò a pensare ad una carriera musicale quando, nel 1857, incontrò i compositori Alexander Dargomizhsky e Mily Balakirev.

Mussorgsky iniziò molti lavori musicali, ma da nessuno ebbe molto successo; molti dei suoi lavori musicali rimasero incompiuti.

Mussorgsky morì nel 1881 a San Pietroburgo per una malattia spinale.

Tra i suoi lavori più importanti è da ricordare "Una notte sul Monte Calvo", un poema sinfonico riscritto varie volte da Mussorgsky e mai rappresentato durante la sua vita, che rappresenta una riunione notturna di spiriti maligni su una montagna  per adorare il demonio, chiaramente ispirato a credenze popolari.

Sono da ricordare anche i "Canti e danze della morte" e la celebre Suite per pianoforte "Quadri da una esposizione", in seguito rivista e rielaborata da Maurice Ravel.