You are here

Lynx, browser web di testo. Come si usa e dove scaricarlo

Inviato da giovanninews on Ven, 07/09/2012 - 18:43

L' occhio attento di Lynx

Dopo l' installazione e l' avvio, Lynx non ha una interfaccia molto amichevole ed immediata da capire. Chi si arrende subito, potrebbe anche accontentarsi di versioni Lynx online, chiamate anche Lynx Viewer e facilmente rintracciabili facendo una ricerca con la chiave " Lynx Viewer ".

Si accede in questo modo a pagine con simulatori online di Lynx nelle quali è sufficiente inserire l' indirizzo della pagina web che si vuole vedere con il simulatore Lynx. Non è la stessa cosa; vedremo correttamente solo l' ordine del testo, i links identificati con numeri ed i relativi riferimenti dei numeri a fondo pagina. Il contenuto (ciò che non è link) sarà allineato a sinistra.

Come si usa Lynx ?

Per vedere meglio Lynx in azione come browser web di testo è necessario installarlo. Lynx si usa con pochissimi tasti quali i tasti di direzione,

la barra spaziatrice, l' invio e qualche altro tasto nell' uso avanzato. Il punto interrogativo (?) per entrare nella guida, lo slash (/) per entrare in modalità comando, i tasti di direzione per andare avanti e indietro, la barra spaziatrice per andare avanti di una pagina, il tasto q (quit) per uscire la Lynx.

Per navigare in maniera testuale, la guida di Lynx riporta che bisogna indicare il protocollo, il nome host e l' indirizzo corretto. Accedendo a Lynx in modalità comando e digitando (http)://miosito.com/indirizzo (senza le parentesi) non riesco a visualizzare la pagina web (pagina non trovata); evidentemente mi sfugge qualcosa.

Ma, se da Lynx entriamo nell' help, in seconda pagina, avremo la lista dei maggiori motori di ricerca con i quali potremo navigare, oltre alla lista dei free e-mail services.

Come valutare una pagina web con Lynx ?

Il browser testuale Lynx che visualizza il sito web giovanninews.com

Esistono diverse ipotesi in merito. Non possiamo ovviamente sapere come i motori di ricerca applicano i loro algoritmi, ma è evidente che con Lynx Browser si ha una immagine del sito web totalmente diversa da quella che si avrebbe con browser grafici. Ciò che maggiormente conta in un sito web è il contenuto che deve essere originale ecc... ecc....

Un sito web ricco di immagini, di effetti speciali, bello graficamente, può facilmente cadere nella trappola di essere povero di contenuti. Lynx Browser ci fa vedere solo il testo della pagina web; il testo comprende i links ed i contenuti e se vediamo ad esempio che i links superano in quantità il contenuto vero della pagina, evidentemente qualcosa non va.

Inoltre sembra che sia importante l' ordine con cui il contenuto è presentato; se con Lynx Browser il contenuto che deve aggiungere valore al sito si trova dopo due pagine di links, significa che qualcosa non funziona come dovrebbe. Immaginiamo in questo caso un non vedente che accede alla pagina attraverso uno screen reader; il non vedente, prima di ascoltare il contenuto vero della pagina, dovrà sorbirsi un paio di pagine che recitano i links.

Da ultimo non sottovaluterei i colori testuali proposti da Lynx Browser; un colore del testo diverso può indicare una pagina più ricca di informazioni, con maggiori attributi valorizzati presenti. Con il colore diverso dato ad esempio all' attributo alt, possiamo visualizzare immediatamente eventuali incongruenze contenute nel valore dell' attributo.

Alla fine di queste considerazioni fatte con e per Lynx Browser, risulta a me evidente che dovrò rivedere nuovamente e completamente questo sito web.

Da dove scaricare Lynx ?

Ricordo che Lynx è un browser web di testo rilasciato con licenza GPL, quindi è un programma open source. Per avere ulteriori informazioni sul software Lynx Browser vi rimando con questo link alla Guida di Lynx in inglese (traducibile con Google Translate), mentre, per scaricare Lynx Browser per Windows, potete andare da qui direttamente alla pagina per il download.