You are here

Le farchie di Fara Filiorum Petri

Inviato da giovanninews on Sab, 24/01/2009 - 15:52

farchie-immagine In Abruzzo un santo particolarmente venerato è Sant' Antonio Abate. Il santo è festeggiato il 16 gennaio e nei paesi dell' entroterra abruzzese, nei giorni a cavallo di questa data, è facile imbattersi nei preparativi o nello svolgimento di questa festa.

E' facile assistere anche alla rappresentazione de "Lu Sant' Antantogne", una specie di recita itinerante cantata e suonata che racconta dei miracoli o delle tentazioni di Sant' Antonio Abate.

Nel piccolo paese di Fara Filiorum Petri, per commemorare Sant' Antonio Abate, si svolge, ormai da oltre cento anni, la festa delle "farchie".

farchie-immagine-2 La festa delle farchie a Fara Filiorum Petri è preparata per un anno intero, sia per la raccolta del materiale, sia per la loro essiccazione e conservazione e sia per la preparazione; culmina il pomeriggio del 16 gennaio quando le farchie sono erette e quindi incendiate nella piazza antistante la chiesa di Sant' Antonio Abate.

Le farchie sono delle grandi colonne fatte con canne e tenute insieme da legami di salice rosso, del diametro di oltre un metro e una altezza che raggiunge anche i dieci metri.

Ogni contrada del paese, sia paesana che rurale, partecipa alla costruzione delle farchie che vengono portate a spalla o con dei trattori nella piazza di Sant' Antonio a Fara Filiorum Petri; se la farchia è portata a spalla, sulla farchia sale un cantore ed un suonatore, mentre se la farchia è portata con il trattore, sul trattore sale almeno un cantore e diversi suonatori.

Questa processione delle "farchie" a Fara Filiorum Petri è particolarmente coinvolgente e la festa culmina con l' accensione delle stesse. La festa delle farchie è una competizione tra le varie contrade di Fara Filiorum Petri e vince quella che ha costruito la farchia più perfetta la quale ha l' onore di essere accesa per ultima.

farchie-immagine-3Non mancano il vino, le prelibatezze culinarie ed i fuochi d' artificio. Il mito della festa di Fara Filiorum Petri è la commemorazione di un miracolo di Sant' Antonio Abate durante l' invasione dei francesi.

Il santo incendiò le querce che circondavano Fara Filiorum Petri erigendo un muro di fuoco; i francesi, presi dalla paura, fuggirono.

La festa è molto particolare e merita di essere vissuta. Ulteriori informazioni sulle farchie di Fara Filiorum Petri possono essere reperite a questo indirizzo:

http://www.comunefarafiliorumpetri.it/farchie77.htm

Le Farchie: La leggenda Farese