You are here

Index.dat Analyzer, per proteggere la privacy con Windows

Inviato da giovanninews on Mar, 13/04/2010 - 18:21

index.dat analyzer icona grandeI tanti utenti di Internet con sistema operativo Windows, che utilizzano ancora Internet Explorer (qualsiasi versione), dovrebbero conoscere l' esistenza del file index.dat.

Il file index.dat è un file utilizzato da Windows e da Internet Explorer che funziona come una specie di archivio ridondante, una specie di indice dove Windows registra una serie di attività fatte con il computer durante la navigazione internet.

Le attività (siti visitati, indirizzi, cookie ed altro) sono registrate se viene utilizzato Internet Explorer come browser.

Tutte queste informazioni registrate nel file index.dat, dovrebbero servire a velocizzare tutte le successive richieste del browser (ma non vi è alcuna prova di questo).

Questo è ciò che si legge

all' indirizzo http://en.wikipedia.org/wiki/Index.dat , ma si legge che esiste anche una controversia sul file index.dat; alcuni sostengono che il file index.dat del sistema operativo Windows è una violazione della privacy.

Index.dat non è facilmente cancellabile quando Windows è in esecuzione ed inoltre, man mano che aumentano le dimensioni del file index.dat, si ha un decadimento delle prestazioni del sistema operativo e della navigazione web.

Anche se da Internet Explorer viene cancellata la cronologia delle pagine visitate, vengono eliminati i cookie ed i files temporanei, questi non vengono cancellati dal file index.dat.

Il file index.dat, oltre a tante informazioni criptate che solo Windows sa cosa contengono, contiene anche informazioni in chiaro come le url dei siti web visitati.

Immagine dei cookie rilevati con Index.dat AnalyzerI files index.dat possono ad esempio essere letti da un amministratore di rete che vuole sapere quali sono i siti visitati dagli utenti della rete (utilizzando programmi tipo Index.dat Viewer); è mia opinione che questo sia anche uno dei motivi per cui Internet Explorer è scelto da tante aziende.

Da questo è chiaro quanto sia facile accedere alla nostra privacy, anche per un malintenzionato che riesce ad accedere al nostro computer.

Inoltre di files index.dat ne esistono diversi, contenenti diverse informazioni e memorizzati in percorsi diversi. Esistono diversi programmi che consentono di cancellare o ripulire i files index.dat, fintanto che Windows li ricrei nuovamente.

Il programma che vi presento si chiama Index.dat Analyzer; è un programma molto leggero (meno di 1 Mb), freeware quindi gratuito, e che consente di svuotare il contenuto dei files index.dat da tutte le tracce della nostra navigazione online.

La versione attuale di Index.dat Analyzer è la 2.5; è per Windows XP e Windows Vista che utilizzano come browser Internet Explorer 6.0 e versioni successive.

La versione attuale automatizza quasi completamente il processo di pulizia dei files index.dat. Infatti, dopo aver avviato index.dat Analyzer, basta utilizzare i due pulsanti situati nella finestra del programma in alto a destra; con il primo pulsante Pulsante Quick rescan in Index.dat Analyzer(Quick rescan for index.dat files) si esegue la ricerca dei files index.dat, mentre con il secondo pulsante Pulsante Auto erase in Index.dat Analyzer(Auto Erase) si esegue la ripulitura dei files individuati.

Per scaricare Index.dat Analyzer, andare al seguente indirizzo:

http://www.systenance.com/indexdat.php

Per scaricare la versione di Index.dat Analyzer compatibile anche con le versioni precedenti di Windows, andare al seguente indirizzo:

http://download.html.it/software/indexdat-analyzer/

Commenti

Ciao Gio, io uso Mozilla ma quando facevo l'amministratore di rete presso certe aziende gli utenti "cattivelli" li controllavo con programmi di sniffing . Con questi sapevo cosa facevano e dove andavano anche se usavano firewall software per nascondere le loro malefatte, specialmente i programmatori. L'index, per chi come me, conosce le piattaforme microsoft è l 'ultimo posto dove di norma si guarda. Troppo noioso e lungo. Di norma si va nella cronologia, cosa che gli utenti normali, compresi i programmatori , non usano cancellare. Ho installato sul mio portatile il programma da te citato e devo dire che è molto carino anche se da me ha trovato poca cosa. Lo terrò nella mia bella chiavetta usb, non si sa mai che trovi finalmente un' utente che ci tiene alla privacy... ;) Grazie Gio del info.

Un salutone da Jena

P.s.

Gio, trovami qualcuno fidato che sappia smanettare su sto benedetto Wordpres che voglio cambiare la schermata principale del mio blog.

sad Con Index.dat Analyzer, dopo aver fatto il Quick rescan for index.dat files, prima di cancellare tutto con il pulsante Auto Erase, puoi vedere in chiaro tutti i cookie, la cronologia, i siti visitati, i files, utilizzando il menù a tendina della Location che ti ha individuato i files index.dat Per il tuo problema, secondo me, la migliore soluzione sei tu. Wordpress è il cms più documentato. Io comincerei a correggere la cattiva visualizzazione con i vari browser. Utilissimi Firebug ed IETester .

Buon lavoro !