You are here

GTmetrix, Yslow e Page Speed: analisi prestazioni sito web

Inviato da giovanninews on Mer, 15/06/2011 - 16:59

GTmetrix, sito web per l' analisi delle prestazioni GTmetrix è un ottimo strumento online per l' analisi delle prestazioni del sito web ed una ottima risorsa per aumentare le prestazioni del sito stesso.

Da un pò di tempo Google privilegia sempre più i siti web con prestazioni elevate allineandosi al normale comportamento dell' utente internet (se il sito è lento nei tempi di risposta, l' utente è il primo ad abbandonare il sito web).

Queste considerazioni sono confermate da una sempre maggiore diffusione sia di programmi di analisi e miglioramento delle prestazioni del sito web sia di strumenti online come GTmetrix adatti a questo scopo.

Sono gli stessi motori di ricerca ad offrire strumenti per l' analisi e miglioramento delle prestazioni del sito web, vedi Yslow di Yahoo o Page Speed di Google. Yslow e Page Speed sono offerti tra l' altro anche come sottoestensioni di browser da installare dopo l' estensione Firebug.

Inizialmente ho utilizzato esclusivamente l' estensione Yslow per Firefox, pensando che Page Speed sarebbe stato un inutile doppione.

Con l' avvento di Firefox 4, Yslow sembra non funzionare più correttamente (problemi di compatibilità ?); questo mi ha convinto ad installare e provare anche l' estensione Page Speed.

Ebbene, seppure vi sia una certa similitudine tra Page Speed ed Yslow, entrambi hanno delle funzionalità e fanno delle analisi che l' altro non fa.I punteggi delle prestazioni del sito web con Yslow e Page Speed L' utilizzo iniziale di Yslow ha permesso al mio sito web di avere prestazioni simili anche con Page Speed; il successivo utilizzo di Page Speed ha permesso di aumentare ulteriormente le prestazioni del sito, prestando attenzione a nuovi aspetti, prima non conosciuti; mi riferisco in particolare allo "share di dominio" per il trasferimento in parallelo delle risorse attraverso i sottodomini ed alla tecnica dello Sprite CSS.

Lo Sprite CSS, brevemente, consiste nel diminuire il numero delle richieste http racchiudendo in una richiesta tante risorse utilizzate frequentemente.

Ho in pratica creato una unica immagine (come in figura a lato) Immagine Spritecontenente tante immagine ricorrenti, che viene caricata una sola volta ed alla quale, via CSS, si fa riferimento, al bisogno, puntando alla porzione di immagine relativa.

La tecnica dello Sprite, nel mio caso contenente 12 immagini dentro 1 (ne ho per ora dimenticata qualcuna), elimina dal server 11 richieste http.

Lo Sprite CSS è molto utilizzato dai siti web importanti, come Google, YouTube, Amazon ecc... (con Firebug è possibile facilmente rilevare i siti web che ne fanno uso).

Sia per lo "share di dominio" che per lo Sprite CSS, sarà necessario fare, in seguito, due articoli separati.

Tornando a parlare di GTmetrix che ho introdotto all' inizio, è un sito web che offre online l' analisi delle prestazioni di un sito web dando allo stesso tempo strumenti ed indicazioni accurate che permettono di aumentarle.

GTmetrix, per questo, utilizza appunto sia Page Speed di Google che Yslow di Yahoo. Tra l' altro, fra le tante cose, mi è sembrato, che le indicazioni in GTmetrix siano più accurate rispetto a quelle che si hanno utilizzano Page Speed e Yslow come estensioni di Firebug; inoltre GTmetrix offre immediatamente immagini ottimizzate da scaricare e sostituire alle nostre, e tanto altro.

E' rilevante inoltre che GTmetrix offra anche la possibilità di scaricare in formato PDF il risultato dell' analisi delle prestazioni, sia in un PDF riassuntivo e che in un PDF dettagliato.

La risorsa online del sito web GTmetrix, fa inoltre pensare anche all' abbandono dell' utilizzo di Page Speed e di Yslow come estensioni, in modo da avere un browser più performante.

Inserisco di seguito tre pezzi di immagini (ingrandibili) di GTmetrix in cui vediamo le prestazioni di questo sito web; la prima immagine ottenuta senza applicare le indicazioni di Page Speed, la seconda dopo aver applicato lo "share di dominio" indicato da Page Speed, la terza immagine dopo aver applicato la tecnica dello Sprite CSS indicata da Page Speed.

GTmetrix alla prima esecuzione GTmetrix alla seconda esecuzione GTmetrix alla terza esecuzione

Vediamo quindi che le prestazioni sono gradualmente aumentate solo per Page Speed (sarò privilegiato da Google ?). Per aumentare le prestazioni rilevate da Yslow, bisognerà seguire le sue indicazioni.

Per concludere, devo dire che è una soddisfazione avere un sito web che, dal punto di vista delle prestazioni, pur essendo su un hosting virtuale condiviso di basso costo, può essere confrontato con siti web importanti.

Di seguito il link a GTmetrix per l' analisi online delle prestazioni del sito web:

http://gtmetrix.com/