You are here

Edward MacDowell : compositore americano di grande talento

macdowell-icona Edward Alexander MacDowell è stato un compositore americano.

E' nato il 18 dicembre del 1860 a New York in una famiglia di origine quacchera di estrazione scozzese-irlandese che emigrò in America a metà del diciottesimo secolo.

Da ragazzo studiò pianoforte con Juan Buitrago, con il cubano Pablo Desvernine, e per un po' di tempo con il famoso pianista venezuelano, Teresa Carreno.

Nel 1877, MacDowell visita l' Europa con la madre e si iscrive al Conservatorio di Parigi sotto la guida di Augustin Savard e Marmontel. Comunque, dopo appena un anno, non soddisfatto degli insegnamenti ricevuti, lascia il Conservatorio e va in Germania dove studia con un alunno di Mendelssohn, Louis Ehlert.

Nel 1879 MacDowell si iscrive al Conservatorio Hoch di Francoforte dove ha Carl Heymann come maestro di pianoforte ed il direttore Joachim Raff come maestro di composizione.

L'influenza dell'insegnamento di Raff è evidente nelle prime composizioni di MacDowell, specialmente negli Idilli di Forest, Op. 19, dedicati a colei che sarà la sua futura moglie, Marian Nevins.

Mentre studia con Heymann, MacDowell incontra Franz Liszt, che visita diverse volte il Conservatorio, e MacDowell non perde l'occasione per entusiasmare Liszt con il suo talento.

Nel 1881 Heyman si dimette e nomina MacDowell come suo successore, una proposta appoggiata da Raff perchè ritenevano MacDowell dotato di un ingegno particolare; comunque, per le gelosie di vecchi insegnati intolleranti che lo ritenevano troppo giovane MacDowell non ottiene il posto.

MacDowell tiene il suo primo concerto di pianoforte, e spedisce a Liszt una copia del suo "Modern Suite". Liszt gli promette che il pezzo sarebbe stato suonato in una importante manifestazione musicale tedesca tenutasi nel 1882.

Liszt aiuta anche MacDowell ad ottenere dei lavori ed a stampare le sue composizioni presso gli editori Breitkopf & Hartel. La crescente bravura di MacDowell lo porta ad avere un lavoro al Conservatorio Darmstadt.

Nel 1884 MacDowell sposa una delle sue studentesse, Marian Nevins.

MacDowell, dopo il matrimonio, ha dei problemi finanziari. Rifiuta un lavoro al Conservatorio Nazionale di New York, ed anche a un Consolato americano in Germania.

Nel 1888, MacDowells vende il cottage acquistato in Germania e ritorna al suo paese natio, andando ad abitare a Boston.

MacDowell scopre che la sua reputazione e la sua musica lo avevano preceduto in America, dove è accolto calorosamente.

Nel 1896, MacDowell è assunto dalla Columbia University per dirigere un loro corso di musica. Comunque, avendo disaccordi con la scuola, si dimette nel 1904.

Poco dopo, MacDowell comincia ad avere problemi mentali. Edward Alexander MacDowell muore il 23 gennaio del 1908 a soli 47 anni, in una patetica condizione mentale quasi fanciullesca. Il denaro di MacDowell rimasto dopo le sue cure viene donato ad una associazione di beneficenza per scrittori e compositori americani.

Edward MACDOWELL: Op. 51, No. 1 (To a Wild Rose)