You are here

Come crescere un uccello insettivoro

Inviato da giovanninews on Dom, 18/05/2008 - 21:29

cinciarella-Cip3RS Probabilmente tanti sanno che la cinciarella è un uccello insettivoro che si affeziona sia ai luoghi che alle persone. Ebbene, eccovi la storia. Nel terrazzino della mia casa c'è un muro con diversi buchi, quelli che si usano come feritoie per gli assestamenti del muro o per eventuali scoli delle acque. Un buco in particolare, sia per la sua ampiezza che per la sua profondità, ogni primavera viene utilizzato da una coppia di cinciarella per fare il nido, deporre le uova e crescere i piccoli.

cinciarella-Cip1RS cinciarella-Cip2RS cinciarella-Cip4RS cinciarella-Cip5RS

Il buco si trova a circa 170 cm. da terra, ma gli uccellini non sono spaventati da noi perchè, specialmente nel periodo in cui allevano i piccoli, cerchiamo di essere molto discreti accedendo il meno possibile al terrazzino. Da quando la mia famiglia abita in questa casa ogni anno vengono le cinciarella e restano circa un mese, tra aprile e maggio.

cinciarella-Cip6RS cinciarella-Cip7RS cinciarella-Cip8RS cinciarella-Cip9RS

Probabilmente sono i piccoli nati quì che tornano a fare il nido l' anno successivo. Purtroppo a volte succede che qualche piccolo uccello, più deboluccio degli altri non ce la fa ed i genitori lo buttano giù dal buco. Altre volte i piccoli sono troppi ed i genitori non riescono a sfamarli tutti. L' uccello meno pronto e meno forte a mettersi davanti agli altri per ricevere il cibo, non ce la fa e, morto o morente viene buttato fuori dal nido; è quello che è successo quest' anno.

cinciarella-Cip10RS cinciarella-Cip11RS cinciarella-Cip12RS cinciarella-Cip13RS

Due piccoli di qualche giorno, senza una piuma e con gli occhi ancora chiusi sono stati buttati giù. Erano ancora vivi e boccheggiavano appena. Li ho raccolti ed ho cercato di tirali su dapprima con un pò di zucchero diluito con l' acqua ed in seguito con delle zanzare catturate nel mio giardino. Nella stessa serata (era un venerdì) mi sono recato al negozio di caccia e pesca per prendere un pò di bigattini. Purtroppo il gestore del negozio aveva il frigorifero rotto e gli erano morti tutti; sono riuscito a recuperarne appena una cinquantina vivi. A casa gli uccellini boccheggiavano ancora, ma uno, piano piano riesce a ingoiarne qualcuno ridotto in poltiglia. Nella stessa serata uno dei due non ce la fa più e purtroppo muore, ma l'altro piccolo uccello comincia a cinguettare ed a volere da mangiare. Il giorno dopo la piccola cinciarella è sempre più vispa e vuole mangiare sempre di più. La domenica i bigattini finiscono e vado al fiume per recuperare un pò di vermetti da sotto le pietre. Riesco a trovarne in abbondanza e sono una prelibatezza per il piccolo uccello. Mangia sempre di più. Il lunedì torno al negozio di caccia e pesca per vedere se ha qualcosa d' altro (è aperto solo di pomeriggio). Mi dice che i bigattini arriveranno venerdì; ha soltanto una scatolina con le camole, dei grossi vermoni bianchi che si utilizzano per la pesca alla trota. Anche questi sono una prelibatezza.

cinciarella-Cip14RS cinciarella-Cip15RS cinciarella-Cip16RS cinciarella-Cip17RS

Vado avanti per tutta la settimana con camole e vermetti di fiume. Alla piccola cinciarella cominciano a spuntare le prime piume sulla coda, le ali e sulla testa; gli occhi sono ancora chiusi, li aprirà dopo circa otto giorni. Il venerdì sera arrivano i bigattini; ne prendo una busta e prendo anche una scatola di mangime per uccello insettivoro a base di miele, frutta essiccata, semi, cereali, vitamine e proteine. Alleverò la cinciarella per tutta la successiva settimana con i bigattini e dando ogni tanto un boccone di pappina fatta con il mangime. Il piccolo uccello cresce giorno dopo giorno ed alla fine della successiva settimana ha messo tutte le piume e le ali che comincia a sbattere. Mia figlia da il nome di Cip alla cinciarella. Intanto i genitori degli altri uccellini allevano freneticamente i loro piccoli.

cinciarella-Cip18RS cinciarella-Cip19RS

Ho calcolato che mediamente ognuno di loro torna ogni 4 minuti per portare qualcosa da mangiare, un verme, una zanzara o un grilletto. Se nel nido ci sono 5 piccoli ognuno avrà un boccone ogni 15 o 20 minuti. Alla terza settimana Cip svolazza per la casa e fa le cacche da tutte le parti. Ho fatto rivedere il piccolo uccello ai genitori che lo chiamano, ma lui non va. Alla quarta settimana i genitori portano via dal nido gli altri uccellini, ma ogni mattina tornano a chiamare la piccola cinciarella che è sempre indecisa ma non vuole ancora andare. Adesso  cresco il piccolo uccello insettivoro solo con la pappa di mangime e con le ciliege, ma la cinciarella purtroppo non è ancora autonoma. La piccola cinciarella non mangia da sola, ma vuole sempre che la imbocchi anche se becca le ciliege. A 50 anni succede anche questo.

Pagina successiva >>

Commenti

Bravissimo, i Nostri complimenti. Avete cresciuto L´uccellino perche´la vostra Coscienza, il vostro quore non vi consentiva di avere Pace se Ignioravate l´orfanello in difficolta´. Bravi davvero, ce ne fossero di piu´di persone come Voi, Complimenti, Complimenti e Complimenti, Bravi.

Grazie Gabriele,

pensiamo che la vita deve essere rispettata e tutelata in tutte le forme nella quale si manifesta; abbiamo condiviso l' episodio perchè le cose, apparentemente più piccole, donano al cuore grande soddisfazione e danno un senso alla nostra vita.

heart