You are here

Musica

Categoria che racchiude articoli inerenti alla musica.

Birdy: Skinny Love, la canzone del successo

Inviato da giovanninews on Mar, 29/05/2012 - 12:30

Birdy in Skinny Love Birdy, con la canzone Skinny Love diventa una delle più promettenti pop-star della nuova generazione. Birdy, nome vero Jasmine van den Bogaerde, è una giovanissima musicista britannica nata nel 1996 (ha quindi al momento appena 16 anni).

Figlia di una pianista, Birdy a 7 anni già sapeva suonare il pianoforte e ad 8 anni iniziava a comporre la sua musica. La canzone Skinny Love è stata scritta da Birdy all' inizio del 2011, ad appena 14 anni, ed ha scalato le classifiche musicali di tanti paesi europei.

Withney Houston ci ha lasciato : addio Withney

Inviato da giovanninews on Dom, 12/02/2012 - 15:45

Withney Houston interpreta I Will Always Love You Addio Withney , ci hai lasciato. La notizia raggela, gli occhi diventano rossi ed il groppo sale nella gola. Non so che dire, ogni parola forse potrebbe essere inutile. Withney , sei stata una regina e nel mio cuore, nella mia mente, nella mia anima lo sarai sempre.

Mi piace ricordarti così, bellissima, come una regina, una delle mie regine. In me non vi sono tante regine, e Wihtney Houston era una, una delle poche.

Addio al piano - Beethoven. Suona Federica Di Giovanni

Inviato da giovanninews on Gio, 08/12/2011 - 19:03

Addio al piano Beethoven - Esegue Federica Di Giovanni Addio al piano è un valzer in Fa maggiore per pianoforte ed è un brano apocrifo attribuito a Beethoven e pubblicato postumo.

Addio al piano fu pubblicato, la prima volta, intorno al 1858 con il titolo "Glaube, Liebe und Hoffnung" (Fede, amore e speranza); poi fu pubblicato da una etichetta inglese con il titolo "Beethoven’s Adieu to the Piano" e conosciuto anche con il titolo "Abschiedsgedanken" (Pensieri d' addio).

Mignon di Goethe nella Op. 68 di Schumann

Inviato da giovanninews on Gio, 13/10/2011 - 16:03

Mignon di Schumann dal Wilhelm Meister di Goethe La tragica Mignon apparsa nel Wilhelm Meister di Goethe, oltre che Schubert, Tchaikovsky e Hugo Wolf, non poteva non affascinare Robert Schumann, forse il romantico per eccellenza.

Schumann, il musicista e compositore filosofo non poteva non essere influenzato dalla ricerca dell' io di Johann Wolfgang von Goethe che dal "tour" romantico inventa Wilhelm Meister, il giovane sentimentale che si educa e si prepara alla vita e diventa "uomo universale" in "Wilhelm Meister - Gli anni dell'apprendistato".

Daniel Barenboim: lezione di musica e di vita a Che Tempo Fa

Inviato da giovanninews on Sab, 04/06/2011 - 17:18

Daniel Barenboim a Che Tempo Fa Daniel Barenboim è un pianista e direttore d' orchestra di fama mondiale. Daniel Barenboim è direttore a vita della Staatskapelle di Berlino e, dal 2007, è Maestro Scaligero.

Daniel Barenboim è nato a Buenos Aires, Argentina, da genitori russi di origine ebraica. Daniel Barenboim ha anche nazionalità israeliana e nel 2008 ha accettato la cittadinanza onoraria palestinese; è quindi, al momento, l' unico cittadino al mondo ad avere sia cittadinanza israeliana che cittadinanza palestinese.

Daniel Barenboim è senza dubbio un individuo molto particolare (eccezionale) ed il pubblico italiano lo ha adottato tra i direttori di orchestra più amati, ammirandolo sia alla Scala di Milano che all' Accademia di Santa Cecilia di Roma.

Daniel Barenboim è entrato nel cuore della massa del pubblico italiano

Pagine

Subscribe to RSS - Musica